Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2020

Gos. sistema di gestione del territorio

I deputati della Duma di Stato hanno parlato a favore della creazione di un sistema di amministrazione fondiaria dello stato unificato. Sulla concentrazione delle funzioni di gestione del territorio per un organismo governativo specifico

Il 20 marzo alla State University of Land Management si è tenuto un incontro del comitato della Duma di stato sulle questioni agrarie.
L'incontro ha discusso l'uso della tecnologia moderna per la rilevazione di terreni agricoli.
Parlando con il rapporto principale, il rettore della State University, accademico dell'Accademia russa delle scienze agrarie Sergei Volkov ha osservato che uno dei motivi del grave problema del paese con la corretta registrazione della terra era la mancanza di un chiaro sistema di gestione del territorio statale.
"Non abbiamo un singolo ente statale che si occupi di questi problemi e sia responsabile della sua attuazione", ha osservato.
Attualmente, 6 ministeri e 12 agenzie e servizi si occupano di questioni relative alla gestione del territorio. Il rettore propose di ripristinare il sistema del Rosniempleproject, che esisteva nel paese fino alla fine degli anni '90, e che aveva un potente sistema di istituti di ricerca e basi regionali.
Durante la discussione della questione, i deputati hanno espresso il loro sostegno all'iniziativa del Presidente della Russia Vladimir Putin di concentrare le funzioni dell'amministrazione del territorio dietro uno specifico organismo governativo e l'introduzione del posto di vice primo ministro per le questioni fondiarie nella struttura del governo.
La regolamentazione della gestione del territorio è stata proposta per assegnare al Dipartimento della politica fondiaria, creato non molto tempo fa nel Ministero dell'Agricoltura della Russia, come era prima.
Durante la riunione del comitato è stata sollevata la questione del miglioramento del quadro normativo nel settore della gestione del territorio. Il presidente della commissione, Valentin Denisov, ha invitato i deputati - gli agricoltori a partecipare attivamente ai lavori sulla preparazione di una serie di progetti di legge presi in esame da altre commissioni della Duma di Stato e che riguardano questioni relative alla gestione del territorio.
In particolare, è stato proposto di prevedere disposizioni volte a semplificare la procedura di registrazione dei diritti per le quote di terreno assegnate in natura, stabilendo l'importo del dazio statale per la registrazione catastale di un terreno che è di proprietà comune, non più di 500 rubli per l'intero appezzamento, indipendentemente dalla sua area, la definizione dei requisiti per il livello di formazione professionale per ingegneri catastali e la procedura per migliorare le loro competenze, chiarendo il termine "ingegnere catastale" con i termini della classe con la qualifica di istruzione professionale superiore.
Riassumendo la riunione del comitato, Valentin Denisov propose di tornare all'ordine che esisteva in Russia fino al 1916, quando ogni agrimensore fu obbligato a prestare giuramento, iniziando la sua attività professionale. "L'introduzione di tale misura potrebbe aiutare a ristabilire l'ordine in materia di rotazione del terreno e la loro corretta esecuzione", ha affermato.

Guarda il video: Tracciamento con Strumenti GPS (Aprile 2020).

Загрузка...

Lascia Il Tuo Commento