Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2020

Come innaffiare il giardino?

Acqua per irrigazione L'acqua del rubinetto viene pulita in un modo speciale, rendendola sicura da mangiare.

Aggiunge cloro o cloramina, che uccidono i batteri ea volte fluoruro, prevenendo la carie. Ma per gli abitanti dell'ambiente acquatico le clorammine sono tossiche: di conseguenza, l'acqua del rubinetto non può essere utilizzata per creare bacini con pesci o anfibi, e alcune piante sono particolarmente sensibili al fluoro. I sali vengono aggiunti all'acqua di rubinetto, motivo per cui le piante d'appartamento soffrono molto.
acqua piovana ha una temperatura più confortevole per le piante, e se contiene sali e sostanze chimiche, quindi in quantità molto minori rispetto all'acqua di rubinetto. Molti proprietari di case private raccolgono l'acqua piovana in appositi serbatoi o barili e la utilizzano per l'irrigazione in caso di tempo secco o per risparmiare acqua del rubinetto. Devono essere considerati due fattori che influenzano la qualità delle acque meteoriche.
Inquinamento atmosferico Se dove vivi ci sono strutture dell'industria pesante, una centrale elettrica o l'aria è fortemente inquinata dai gas di scarico, l'acqua piovana che raccogli può essere acida o contenere impurità nocive.
Raccogliere acqua dal tetto della casa, ricorda che la sua qualità dipende dal tipo di tetto. Se proviene da un ruberoid o da herpes zoster, le sostanze nocive di questi materiali saranno eliminate insieme ai flussi d'acqua. È meglio raccogliere l'acqua da un tetto di metallo.
Alcuni sistemi di raccolta dell'acqua piovana sono dotati di uno speciale meccanismo che, scaricando i primi litri con impurità nocive nello scarico, raccoglie l'acqua residua più pulita.
GIUSTO ACQUA
Innaffia le radici, non le foglie.I giardinieri biologici esperti sanno che le piante innaffiate "sulle foglie" non ne valgono la pena - porta alla diffusione di malattie fungine.
Prova di umidità. Puoi controllare l'umidità del terreno con un semplice "strumento": il tuo dito. Immergilo più volte nel terreno attorno alla pianta. Lo strato superiore (2-3 cm) potrebbe essere asciutto, ma tutto quello che segue dovrebbe essere bagnato.
La cosa principale - in tempo. Innaffiando le piante nelle giornate calde al mattino, diamo loro la possibilità di assorbire l'umidità prima che il sole estivo e il vento evaporino. Per ridurre l'evaporazione, coprire le piante più sensibili con materiale non tessuto. Se non hai la possibilità di innaffiare le piante al mattino, fallo dopo cena, ma non troppo tardi - prima del tramonto le piante dovrebbero asciugare, questo preverrà le malattie fungine.
Profondità e frequenza. I semi e i germogli richiedono un'umidità del suolo superiore. Le piante radicate necessitano di umidità profonda, che contribuisce al buon sviluppo del sistema radicale.
Non esagerare! È necessario che la terra fosse bagnata a soli 15 cm dalla superficie. Su terreni altamente umidi, le radici sono prive di ossigeno e perdono la loro capacità di fornire acqua e sostanze nutritive alla cima. Se la chioma ai bordi diventa marrone e inizia a cadere, potresti aver allagato le piante.
Il compost trattiene l'umidità. Aggiungi compost al terreno e aumenterà la sua capacità di trattenere l'umidità. L'humus che si forma dal compost è la parte del suolo che regola il suo equilibrio idrico e dà acqua alle piante quando ne hanno bisogno.
"Vita in giardino" №6-2007

Guarda il video: 3 Errori da Evitare Quando si Bagna il Prato (Gennaio 2020).

Загрузка...

Lascia Il Tuo Commento