Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Sistemi di aria condizionata

Impianti di condizionamento inverter e non inverter: quale scegliere?

Attualmente, la presenza di aria condizionata non è una sorpresa. I condizionatori d'aria sono installati in uffici, negozi, appartamenti e persino automobili. Nel tempo, i sistemi di fornitura a freddo diventano non solo comuni, ma semplicemente necessari nella vita di tutti i giorni. Nella moderna costruzione ci sono molti tipi di tali sistemi.
I sistemi di climatizzazione locali compatti più usati, chiamati split-systems. Il nome "split-system" significa che il condizionatore d'aria è diviso in due blocchi: interno ed esterno. Poiché i sistemi split non creano difficoltà durante l'installazione e il funzionamento, sono compatti, efficienti, semplici e facili da gestire, possono essere trovati ovunque.
Nel mercato moderno c'è un numero enorme di marche e modelli di tali condizionatori d'aria. Ogni modello ha molte caratteristiche che lo distinguono dagli altri. A poco a poco, i produttori escogitano sempre più nuovi "chip", tenere traccia di ciò che non è possibile. Da una tale varietà di compratori alzano gli occhi e non sanno cosa scegliere. Tuttavia, tutti i sistemi split possono essere divisi in due tipi:

  • con inverter;
  • senza inverter.

La differenza del sistema split dell'inverter da senza inverter
Un inverter è un dispositivo elettronico costituito da resistenze, diodi e altri elementi. Spesso l'acquirente non presta attenzione alla presenza o all'assenza dell'inverter. Tuttavia, ci sono un certo numero di differenze significative tra queste due specie. Quali sono le più importanti differenze tra i consumatori possono essere identificate tra i sistemi inverter e non-inverter?
Le differenze possono essere presentate sotto forma di vantaggi e svantaggi. Sistema split non inverter e suoi vantaggi:

  • Il prezzo è inferiore a un modello di inverter simile. In media, la differenza di prezzo è del 20-30%.
  • passa rapidamente a una data modalità climatica. Questo è utile quando è necessario raffreddare o riscaldare rapidamente la stanza.

svantaggi:

  • Elevato consumo energetico rispetto a un modello di inverter simile.
  • Elevate correnti di spunto. Quando il condizionatore d'aria viene acceso, le correnti di avviamento superano i lavoratori di una media del 70%, che invariabilmente influisce sulla durata del motore elettrico.
  • Il funzionamento del condizionatore d'aria avviene in salti. Cioè, quando viene raggiunta la temperatura desiderata nella stanza, il condizionatore si spegne e, se la temperatura cambia gradualmente dalla temperatura impostata, si riaccende. Ciò non è del tutto positivo: le continue velocità di accensione e spegnimento accelerano l'usura del motore. Inoltre, in questa modalità, è improbabile che sia possibile raggiungere la temperatura dell'aria desiderata per tutto il volume della stanza. Poiché i sensori dei parametri dell'aria sono all'interno del condizionatore d'aria, misurano i parametri dell'ambiente solo vicino a se stessi. Il condizionatore d'aria forma attorno a sé una zona d'aria con i parametri dati e si spegne, mentre i parametri del volume rimanente cambiano solo leggermente.

Sistema split dell'inverter
vantaggi:

  • riduce il consumo di energia elettrica del 30-40% rispetto a un modello simile non inverter.
  • Non ci sono correnti di avviamento, che indubbiamente aumentano la durata del sistema.
  • protezione dei dispositivi interni e del motore da differenze e sbalzi di tensione nella rete.
  • il funzionamento del condizionatore d'aria è regolare. Cioè, il condizionatore d'aria va gradualmente alla modalità operativa specificata e quindi continua a funzionare, mantenendo i parametri climatici specificati dell'aria. Questa modalità di funzionamento è doppiamente vantaggiosa. Innanzitutto, c'è un risparmio energetico, perché, avendo raggiunto i parametri impostati, il condizionatore d'aria continua a funzionare con una potenza del 30-50% rispetto all'originale.In secondo luogo, i parametri dell'aria specificati possono essere raggiunti attraverso l'intero volume della stanza condizionata.

svantaggi:

  • il prezzo del condizionatore d'aria è superiore del 30-40% rispetto allo stesso modello non-inverter. Anche se, questo svantaggio è piuttosto insignificante, rispetto a quanta energia può essere salvata in seguito.

Se non ti immergi in tutte le sottigliezze del lavoro dei sistemi split, allora possiamo dire che la caratteristica comparativa sopra descritta può aiutare a decidere la scelta tra il modello di inverter e quello non-inverter del condizionatore d'aria.
C'è ancora una cosa: i modelli di inverter di condizionatori d'aria sono solitamente in grado di funzionare sia per il raffreddamento che per il riscaldamento. I modelli senza inverter sono spesso realizzati solo con la funzione di raffreddamento. Naturalmente, sia i modelli inverter che quelli non-inverter possono essere sia con funzione di raffreddamento e riscaldamento, sia semplicemente di raffreddamento, ma se avete bisogno di un condizionatore con modalità di raffreddamento e riscaldamento, allora è meglio scegliere un modello di inverter, se avete solo bisogno di un condizionatore con funzione di raffreddamento, selezionare il tipo non dell'inverter

Guarda il video: ARIA Condizionata SMART. Recensione SENSIBO il MIGLIOR sistema di comando INFRAROSSI (Dicembre 2019).

Загрузка...

Lascia Il Tuo Commento